IL NOSTRO SISTEMA DI VALORI

La Coerenza di una Scelta 

Nel 2016 un gruppo di cittadini, provenienti da storie ed esperienze diverse, decise di impegnarsi nella costruzione della Lista “Libertà è Partecipazione” e di candidarsi al ruolo di amministratori del Comune di Leggiuno.
Gli elettori premiarono questa proposta anche grazie, secondo noi, a quello che chiamammo “Il nostro sistema di Valori” e che sintetizzammo con la frase “il governo della cosa pubblica deve necessariamente basarsi sul privilegio del benessere collettivo rispetto agli interessi individuali”.

Ora, dopo oltre 5 anni di amministrazione, il cuore attivo e pulsante di quel gruppo vuole nuovamente mettersi in gioco riproponendo lo stesso “sistema di valori”.
Siamo sempre più convinti che si debba partire dai principi che uniscono un paese e non da quelli che lo dividono. E dopo aver vissuto i mesi bui della pandemia ne siamo ancora più persuasi.

La Cittadinanza attiva di cui parlavamo nel 2016 si è concretizzata, in questi anni, in impegno, condivisione, ascolto e soprattutto azione. E con questa filosofia intendiamo proseguire.

L’esperienza amministrativa ci ha insegnato che “volere” non significa necessariamente “potere” (soprattutto nella gestione della pubblica amministrazione); ma è altrettanto vero che se ci sono capacità, passione e impegno i fatti e i cambiamenti non tarderanno ad arrivare.

Abbiamo, giorno dopo giorno, imparato a comprendere i meccanismi gestionali di un comune complesso come il nostro e ad indirizzarne le scelte amministrative e pensiamo che questa esperienza sia importante per il futuro della nostra comunità.

Siamo pronti ad amministrare Leggiuno per altri cinque anni unendo la passione, la preparazione e l’entusiasmo di nuove persone, soprattutto giovani, all’esperienza di chi ha lavorato fino ad oggi per il bene comune.

Continueremo, se saremo eletti, a lavorare in silenzio e senza proclami. 
Saremo fortemente motivati dalla consapevolezza dei nostri mezzi e non dall’idea di essere necessariamente migliori di altri.

Logo